Cogeaps – Come trasferire i crediti ecm nel triennio precedente

Procedura passo-passo per trasferire i crediti Ecm

nel triennio 2014-2016

Come approfondito nell’ articolo relativo al Recupero dei crediti ECM, triennio 2014-16 la  CNFC (Commissione nazionale per la formazione continua) concede ai professionisti che non hanno completato il proprio obbligo formativo del triennio 2014-2016 di porne rimedio entro il 2019. La procedura per trasferire i crediti Ecm è molto semplice. E’ sufficiente collegarsi al sito del Cogeaps (Consorzio Gestione Anagrafica delle Professioni Sanitarie) e seguire i seguenti passi:

  • Accedere nella sezione "Dettagli Professionista" e selezionare il triennio 2014-2016

    Cliccare su link spostamento crediti nella barra gialla

    Cliccare su spostamento crediti

    Cliccare su spostamento crediti

  • Cliccare su sposta in corrispondenza dell’ evento che si desidera trasferire al precedente triennio

    Ricorda: I crediti ecm verranno spostati per il loro intero valore, dunque non solo nella misura eventualmente necessaria a sanare l’obbligo del triennio, e tale operazione non sarà reversibile.

    Dettagli professionista

    Dettagli professionista

  • Cliccare su invia

    Confermare lo spostamento cliccando su invia

  • Verificare i crediti Ecm spostati

    Dopo lo spostamento, si potranno verificare i crediti trasferiti nella sezione “PARTECIPAZIONI ECM

E’ importante ricordare che

  • la formazione ECM acquisita nel 2017 – 2019 può essere ‘spostata’ per sanare situazioni di debito formativo del triennio 2014-2016
  • I crediti del 2017 – 2019 spostati al 2014-2016 non saranno più conteggiati nel triennio in cui sono stati acquisiti quindi, in seguito allo spostamento, non saranno più visibili nel 2017-2019 (triennio di acquisizione) ma saranno visibili nel 2014-2016 (triennio di destinazione)
  • I crediti del 2017 – 2019 spostati al 2014-2016 seguiranno le norme applicative del triennio di destinazione
  • Per avvalersi della facoltà concessa dalla proroga, il professionista dovrà eseguire ‘concretamente’ lo spostamento dei crediti acquisiti nel 2017 – 2019, tramite la seguente procedura
  • Il recupero non avviene automaticamente, è il professionista che decide di spostare i crediti
  • I crediti verranno spostati per il loro intero valore, dunque non solo nella misura eventualmente necessaria a sanare l’obbligo del triennio, e tale operazione non sarà reversibile
  • Le operazioni di spostamento dei crediti conseguiti nel 2017 – 2019 a recupero del triennio 2014-2016 possono essere eseguite entro e non oltre il 31 dicembre 2019

Inoltre

Se il totale dei crediti spostati non corrisponde alla somma dei crediti riconosciuti ciò potrebbe dipendere dal fatto che per alcune tipologie di formazione (tutoraggi, autoformazione, crediti estero, partecipante reclutato etc.) sono previsti dei ‘tetti’ di acquisizione, superati i quali, i crediti, pur presenti nel 2017 (e magari spostati al triennio precedente), non sono utili ai fini della certificazione.

Un esempio pratico
se nel triennio 2014-2016 è stato maturato il massimo dei crediti con attività di tutoraggio individuale sarebbe inutile spostare crediti da tutoraggio del 2017 – 2019 perché questi non sarebbero validi ai fini della certificazione (oppure riconosciuti parzialmente perché nel 2014-2016 sono stati acquisiti crediti con la stessa tipologia).

Lo stesso ragionamento è valido per le docenze, per la formazione all’estero, autoformazione, ecc.

Vuoi recuperare il tuo debito formativo?

Con la GLOBAL CARD 2019 puoi! Con un’unica spesa di soli € 189,00 (esente iva) potrai accedere a tutti i corsi ECM FAD presenti nel catalogo IKOS e trasferire i crediti al triennio precedente seguendo la procedura sopra riportata.

2 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Con un’unica spesa di soli € 189,00 (esente iva) potrai accedere a tutti i corsi ECM FAD presenti nel catalogo IKOS oppure, qualora ti servisse, trasferire i crediti al triennio precedente seguendo questa semplice procedura. […]

  2. […] termine del corso l’utente, per ottenere il certificato e i crediti ECM (vedi anche come trasferire i crediti sul portale Cogeaps),  dovrà rispondere ad un questionario di valutazione per verificare l’apprendimento dei […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *